SMC: Nuove pinze magnetiche

SMC lancia la nuova pinza a magnete per il trasporto di pezzi con fori o superfici irregolari

SMC ha aggiunto alla sua gamma di pinze la serie MHM-X6400, dotata di un magnete per la movimentazione di pezzi. Con la serie MHM-X6400, ideale per pezzi con fori o superfici irregolari, gli operatori possono contare su operazioni di movimentazione sicure ed affidabili, tempi di ciclo ridotti e maggiore produttività.

_F4A0910.JPG
MHM-X6400

SMC, leader mondiale del settore della pneumatica, ha introdotto una pinza a magnete per trasportare pezzi con superfici irregolari, per applicazioni per cui prima era difficile raggiungere il livello di aspirazione sufficiente con una ventosa.

Con una forza di presa massima di 120 N, la serie MHM-X6400 è in grado di trattenere i pezzi anche quando l’aria viene interrotta, garantendo così una movimentazione affidabile e sicura. Inoltre, con una forza residua di 0.3 N max., si riducono i tempi di ciclo e si aumenta la produttività.

Un portavoce di SMC ha affermato: “Grazie alla stretta collaborazione che abbiamo con i nostri clienti , è emerso che ci fosse la necessità di sviluppare una pinza per quei pezzi che le ventose non riescono a movimentare. La serie MHM-X6400 colma questo gap, i feedback iniziali sono stati molto positivi e grazie alla sua costruzione è in grado di offrire flessibilità, costi ridotti e affidabilità”.

Adatta ad una gamma di applicazioni di trasferimento, la forza di presa della serie MHM-X6400 può essere regolata cambiando il tipo di paracolpi impiegato.

Grazie al paracolpi realizzato in gomma fluorurata, si evita di danneggiare i pezzi movimentati, riducendo così i costi. Il paracolpi evita anche lo slittamento del pezzo durante l’operazione, migliorando così il livello di sicurezza. Con tre superfici di montaggio e l’opzione di montaggio sensori, la serie MHM-X6400 offre flessibilità e maggiore controllo durante il processo.

Per maggiori informazioni sulla serie MHM-X6400, visitare la pagina dedicata al nuovo prodotto di SMC: www.smcitalia.it